Carrello
Massaggio Linfodrenante: Risparmia subito fino al 30%
Visita il nostro shop online tantissime promozioni ti aspettano!
body tan, massaggi, solarium, epilazione, laser diodo 808, hy shape, dimagrimento, ceretta, pedicure, calluspeeling, body shape lifting, forever, trattamento viso, trattamento corpo; giovedì tan
17788
product-template-default,single,single-product,postid-17788,qode-quick-links-1.0,woocommerce,woocommerce-page,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Massaggio Linfodrenante

400.00

✔ 1o Massaggi Linfodrenanti

Usufruibili in: 6 mesi

BLACK FRIDAY 2018

280€ anzichè 400€ !!!

Acquistabile DAL 23 al 30 Novembre

Torna alle promo Black Friday:

Solo 3 pezzi disponibili

Descrizione
This is a Trial Version of Social Share & Locker Pro plugin. Please add your purchase code into Licence section to enable the Full Social Share & Locker Pro Version.

Promozione Massaggio Linfodrenante

Massaggio linfodrenante: cos’è e perché fa bene

Il massaggio linfodrenante fa bene: una soluzione molto efficace contro la cellulite,
che può essere utilizzata per curare anche altre patologie, all’insegna del massimo benessere fisico

Se volete conoscere i principali aspetti legati al massaggio linfodrenante, i suoi benefici, le modalità di esecuzione e tanto altro ancora, siete nel posto giusto.

Tra le tecniche di linfodrenaggio, senza dubbio la più conosciuta è quella relativa al massaggio linfodrenante gambe:

questa tipologia di intervento manuale è ideale per migliorare la tonicità degli arti inferiori e, più in particolare,

per trattare gli stati adiposi della pelle che provocano la cellulite.

Ma non è tutto: il massaggio linfodrenante, non solo serve a tonificare le gambe, ma estende le sue proprietà benefiche e rassodanti a tutto il corpo.

Non a caso, il linfodrenaggio è una tecnica in grado di abbracciare sia la medicina che l’estetica,

capace di alleviare e curare un ampio spettro di problemi e patologie fisiche molto diverse tra loro.

Cos’è il massaggio linfodrenante

Come intuibile già dal nome del trattamento, il massaggio linfodrenante agisce sui vasi linfatici,

con l’obiettivo di stimolare e favorire un corretto deflusso dell’intera circolazione linfatica.

Quando ciò avviene in modo efficace, si riducono – fino a sparire – i gonfiori, gli edemi e gli inestetismi come la ritenzione idrica e la cellulite.

Sono questi i principali benefici del massaggio linfodrenante.

Grande merito di tali vantaggi va dato alla frizione eseguita dal massaggiatore che agisce delicatamente, ma in profondità, sul sistema linfatico del paziente.

Questa manipolazione viene effettuata su zone specifiche del corpo: come detto, tra i più noti c’è il massaggio linfodrenante gambe,

ma anche il massaggio linfodrenante viso o il massaggio linfodrenante braccia sono molto richiesti.

In queste aree del corpo, la cute è solitamente esposta a diversi tipi di patologie che il linfodrenaggio può trattare e curare.

Gli edemi, la cellulite, ma anche le cisti linfatiche possono beneficiare del massaggio linfodrenante che diventa ancora più efficace

quando abbinato a tecniche estetico-curative supplementari, come i fanghi termali.

Vodder, il massaggio linfodrenante più diffuso

Iniziamo ad addentrarci maggiormente nei dettagli della materia.  Come accennato, esistono diversi metodi di massaggio linfodrenante.

Quello più diffuso è senza dubbio il Vodder, un massaggio linfodrenante globale, in grado di agire su tutte le aree del corpo soggette alla ritenzione dei liquidi.

Questa tecnica di massaggio si concentra in particolar modo sugli edemi, che vengono manipolati accuratamente ed alleviati sensibilmente.

Non solo: il Vodder, che gli esperti considerano tra i metodi più efficaci per trattare specificatamente le zone interessate dal gonfiore, lavora genericamente anche sul sistema linfatico,

in aree come la milza ed i linfonodi, stimolando il corretto flusso di circolazione linfatica.

Sottoporsi ad una seduta di massaggio linfodrenante: cosa c’è da sapere

Chi si sta avvicinando a questo tipo di trattamento, è importante che conosca le modalità di funzionamento di una tipica seduta di massaggio linfodrenante.

Iniziamo con i tempi: generalmente una sessione di linfodrenaggio dura un’ora circa.

Durante questo intervallo, viene eseguito – in maniera dolce – il massaggio linfodrenante nella zona interessata dal problema.

La frizione del massaggiatore prevede il tocco dei linfonodi, attraverso digitopressioni leggere e ritmiche.

Questa manipolazione costante e morbida rende il trattamento altamente rilassante e molto efficace.

Nella gran parte dei casi, già dopo un paio di sedute – da ripetere una volta a settimana – i risultati sul corpo iniziano ad essere tangibili.

Generalmente, infine, un ciclo di massaggio linfodrenante dovrebbe prevedere una decina di sedute:

in ogni caso, è sempre bene consultare uno specialista per definire insieme la cura più appropriata per gestire il problema.

ALTRI MASSAGGI …

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Massaggio Linfodrenante”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro